global perspectives

    “Carbone, automobili, capitali e alberi”: quale obiettivo ha raggiunto finora la COP26?

    “Carbone, automobili, capitali e alberi”: quale obiettivo ha raggiunto finora la COP26?
    Khangzhen Leow - Sustainability Analyst

    Khangzhen Leow

    Sustainability Analyst
    Thomas Höhne-Sparborth, PhD - Head of Sustainability Research

    Thomas Höhne-Sparborth, PhD

    Head of Sustainability Research

    Messaggi principali

    • Assumendo impegni che possono limitare il riscaldamento globale a 1,8°C, la COP26 ha realizzato l’obiettivo primario di rispettare la soglia limite di 2°C concordata alla COP21 di Parigi.
    • Tali impegni comprendono iniziative internazionali per eliminare gradualmente la produzione di carbone, ridurre drasticamente le attività di deforestazione e aumentare gli investimenti del settore privato nel processo di transizione verso lo zero netto.
    • Vi sono quindi buone ragioni per essere ottimisti, ma anche per essere estremamente realisti, visto che il futuro ci riserva il delicato compito di tradurre queste promesse in realtà. 

     

    Sotto i riflettori... e con il mondo che giudica

    Alla ribalta della COP26, i leader politici hanno utilizzato la cultura pop per catturare l’attenzione del pubblico e dei media nei loro discorsi di apertura.

    Il Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha esortato: “Siate ambiziosi. Siate solidali. Scegliete di tutelare il nostro futuro e salvare l’umanità” senza ricercare – come ha fatto Mark Renton in Trainspotting – “qualcos’altro”, la dipendenza dai combustibili fossili. Il primo ministro britannico Boris Johnson ha sollecitato i partecipanti a comportarsi come James Bond e a fermare il cronometro della “catastrofe ambientale”.

    Dopo questo omaggio all’industria cinematografica della nazione che ospita la COP26, si sono susseguiti impegni utopici e discorsi critici. Johnson aveva promesso che sarebbero stati fissati gli obiettivi per le quattro dimensioni chiave della transizione climatica: “carbone, automobili, capitali e alberi”. Questo slogan riflette in parte l’agenda del vertice. In questa analisi ci poniamo una domanda: che cosa è stato realizzato finora affinché questo slogan sia riempito di contenuti?

    Per il clima, gli impegni non bastano

    Prima che i leader politici si incontrassero a Glasgow, l’80% dell’economia globale era impegnato a raggiungere o a prendere in considerazione gli obiettivi di neutralità climatica. Nel corso del vertice, gli impegni sul clima sono diventati più ambiziosi. L’AIE ha emesso il suo verdetto: se questi impegni saranno implementati e realizzati in tempo, il riscaldamento globale sarà contenuto a 1,8°C – una riduzione enorme rispetto alla proiezione di 2,7°C che circolava prima della COP26. 

    L’AIE ha emesso il suo verdetto: se questi impegni saranno implementati e realizzati in tempo, il riscaldamento globale sarà contenuto a 1,8°C

     

    Ciò induce all’ottimismo perché, da quando è stato lanciato il movimento per il clima, è la prima volta che gli impegni assunti complessivamente dal genere umano convergono su un riscaldamento globale inferiore a 2°C. Da questo punto di vista, i principali obiettivi della COP26 sono stati raggiunti: migliorare l’Accordo di Parigi della COP21 – che fissava la soglia del cambiamento climatico a 2°C – puntando all’obiettivo più ambizioso di scendere al di sotto di 1,5°C.

    Tuttavia, occorre passare dalle parole ai fatti.

    Gli impegni non devono trasformarsi in sogni infranti, la formulazione degli accordi è ancora da definire nella lettera, le scappatoie devono essere eliminate ed è necessario istituire un sistema contabile condiviso per valutare i progressi. La COP26 è stata descritta come l’ultima possibilità di mantenere il riscaldamento globale alla soglia di 1,5°C. Un’altra settimana di negoziati potrebbe svelarci se questa possibilità l’abbiamo colta o ce la siamo fatta scappare.

    A prescindere dal risultato, dobbiamo affrontare le conseguenze della transizione climatica globale.

     

    La scorsa settimana, la prima della COP26, Lombard Odier ha ospitato le sessioni “Ora Zero”. Per guardare le presentazioni riguardanti gli investimenti focalizzati sullo zero netto, la natura e i confini planetari cliccare qui.

    Informazioni importanti.

    RISERVATO AGLI INVESTITORI PROFESSIONISTI

    Il presente documento è stato pubblicato da Lombard Odier Funds (Europe) S.A., una società per azioni di diritto lussemburghese avente sede legale a 291, route d’Arlon, 1150 Lussemburgo, autorizzata e regolamentata dalla CSSF quale Società di gestione ai sensi della direttiva europea 2009/65/CE e successive modifiche e della direttiva europea 2011/61/UE  sui gestori di fondi di investimento alternativi (direttiva AIFM). Scopo della Società di gestione è la creazione, promozione, amministrazione, gestione e il marketing di OICVM lussemburghesi ed esteri, fondi d’investimento alternativi ("AIF") e altri fondi regolamentati, strumenti di investimento collettivo e altri strumenti di investimento, nonché l’offerta di servizi di gestione di portafoglio e consulenza per gli investimenti.
    Lombard Odier Investment Managers (“LOIM”) è un marchio commerciale.
    Questo documento è fornito esclusivamente a scopo informativo e non costituisce un’offerta o una raccomandazione di acquisto o vendita di titoli o servizi. Il presente documento non è destinato a essere distribuito, pubblicato o utilizzato in qualunque giurisdizione in cui tale distribuzione, pubblicazione o utilizzo fossero illeciti. Il presente documento non contiene raccomandazioni o consigli personalizzati e non intende sostituire un'assistenza professionale in materia di investimenti in prodotti finanziari. Prima di effettuare una transazione qualsiasi, l’investitore dovrebbe valutare attentamente se l’operazione è idonea alla propria situazione personale e, ove necessario, richiedere una consulenza professionale indipendente riguardo ai rischi e a eventuali conseguenze legali, normative, creditizie, fiscali e contabili. Il presente documento è proprietà di LOIM ed è rivolto al destinatario esclusivamente per uso personale. Il presente documento non può essere riprodotto (in tutto o in parte), trasmesso, modificato o utilizzato per altri fini senza la previa autorizzazione scritta di LOIM. Questo documento riporta le opinioni di LOIM alla data di pubblicazione.
    Né il presente documento né copie di esso possono essere inviati, portati o distribuiti negli Stati Uniti d’America, nei loro territori e domini o in aree soggette alla loro giurisdizione, oppure a o a favore di US Person. A tale proposito, con l’espressione “US Person” s’intende un soggetto avente cittadinanza, nazionalità o residenza negli Stati Uniti d’America, una società di persone costituita o esistente in uno qualsiasi degli stati, dei territori, o dei domini degli Stati Uniti d’America, o una società di capitali disciplinata dalle leggi degli Stati Uniti o di un qualsiasi loro stato, territorio o dominio, o ogni patrimonio o trust il cui reddito sia soggetto alle imposte federali statunitensi, indipendentemente dal luogo di provenienza.
    Fonte dei dati: se non indicato diversamente, i dati sono elaborati da LOIM.
    Alcune informazioni sono state ottenute da fonti pubbliche ritenute attendibili, ma in assenza di una verifica indipendente non possiamo garantire la loro correttezza e completezza.
    I giudizi e le opinioni qui espresse hanno esclusivamente scopo informativo e non costituiscono una raccomandazione di LOIM a comprare, vendere o conservare un titolo. I giudizi e le opinioni sono validi alla data della presentazione, possono essere soggetti a modifiche e non devono essere intesi come una consulenza di investimento. Non dovrebbero essere intesi come una consulenza di investimento.
    Il presente documento non può essere (i) riprodotto, fotocopiato o duplicato, in alcuna forma o maniera, né (ii) distribuito a persone che non siano dipendenti, funzionari, amministratori o agenti autorizzati del destinatario, senza il previo consenso di Lombard Odier Funds (Europe) S.A. ©2021 Lombard Odier IM. Tutti i diritti riservati.