investment viewpoints

    Perché investire nel capitale naturale?

    Why should you invest in natural capital?
    Christopher Kaminker, PhD - Group Head of Sustainable Investment Research, Strategy & Stewardship

    Christopher Kaminker, PhD

    Group Head of Sustainable Investment Research, Strategy & Stewardship

    E’ venuto il momento di fare una riflessione critica sul modo in cui il nostro attuale modello economico dello spreco sta danneggiando madre natura e accelerando il cambiamento climatico.

    Data la gravità della situazione, cosa possono fare gli investitori per adattarsi a questi rischi legati alla natura? Come possono cogliere le opportunità derivanti dalla transizione verso una bioeconomia più circolare?

    Ecco alcuni approfondimenti di Chris Kaminker, Responsabile di Ricerca, Strategia & Stewardship per l’Investimento Sostenibile presso LOIM, per qualche spunto di riflessione.

     

    D1) Perché LOIM reputa importante investire nel capitale naturale?

    R1) La natura è uno degli asset più produttivi della nostra economia: oltre metà del PIL mondiale dipende in misura moderata o sostanziale dalla natura, sia direttamente che attraverso le varie filiere. E’ il capitale naturale che sta alla base di questi flussi annuali e dei numerosi servizi ecosistemici, senza prezzo, che ci fornisce la natura. Il modello economico moderno sta tuttavia esaurendo rapidamente queste forme di capitale.

    Molte delle industrie fortemente dipendenti dalla natura sono al tempo stesso tra le maggiori cause di questa distruzione e mettono a repentaglio anche il proprio modello di business. Investire nella natura può per contro aiutarci a sviluppare ulteriormente il capitale naturale quale uno dei motori dell’economia.

    Molte delle industrie fortemente dipendenti dalla natura sono al tempo stesso tra le maggiori cause di questa distruzione e mettono a repentaglio anche il proprio modello di business. Investire nella natura può per contro aiutarci a sviluppare ulteriormente il capitale naturale quale uno dei motori dell’economia.

     

    D2) Perché LOIM ritiene che gli investitori siano interessati al capitale naturale?

    R2) Le opportunità d’investimento legate alla natura sono molteplici. Da un lato cerchiamo di individuare le società che stanno sfruttando le forze della natura attraverso la bioeconomia circolare. Le aziende che operano nel campo della bioeconomia integrano nei propri modelli di business materiali o idee basati sulla natura, spesso sostituendo alternative più dannose e meno circolari. È il caso ad esempio delle aziende che producono biomateriali e prodotti biofarmaceutici, oppure che seguono modelli agricoli rigenerativi.

    Dall’altro, gli investimenti in forme più snelle di attività industriale generano innumerevoli opportunità legate alla salvaguardia della natura. Innanzitutto, intravediamo le opportunità correlate alla transizione verso un’economia più attenta ai risultati e basata sui servizi, che potrebbe contribuire alla dematerializzazione. Secondariamente, le aziende che promuovono l’efficienza delle risorse – ne è un buon esempio la stampa 3D – potrebbero concorrere a ridurre l’estrazione di materie prime e l’impatto ambientale. In terzo luogo, stiamo individuando società che agevolano la migrazione globale verso lo zero waste, mediante pratiche più attive di recupero e riciclaggio o tramite nuovi modelli industriali e urbani.

    Gli investitori sono consapevoli che investire in questi modelli di business non solo contribuisce alla transizione verso un’economia più sostenibile e amica della natura, ma potrebbe anche rivelarsi un’autentica fonte di rendimento.

     

    D3) In che modo LOIM trasforma questo interesse in opportunità per coloro che investono nel capitale naturale?

    R3) Investiamo attivamente nella ricerca nell’ambito del capitale naturale per sviluppare nuove visioni per gli investitori, in termini di allineamento dei rispettivi portafogli ai rischi legati alla natura. Abbiamo già sviluppato capacità interne finalizzate alla valutazione dell’allineamento alla transizione climatica e stiamo estendendo questo impegno ad altri settori, come risorse idriche, disboscamento e biodiversità.

    La nostra ricerca tematica si è inoltre concentrata sull’individuazione di opportunità e filiere afferenti gli investimenti nel capitale naturale. Tra i temi che stiamo considerando figurano l’agricoltura rigenerativa, le risorse idriche, l’industria forestale, la gestione dei rifiuti e le fonti energetiche rinnovabili. I risultati di questa analisi sono utili per individuare le aziende che stanno guidando la transizione.

    Lo scorso novembre abbiamo anche lanciato la strategia Natural Capital, nell’ambito del nostro rinnovato impegno a favore della Sustainable Markets Initiative promossa da Sua Altezza Reale il Principe di Galles. Questa strategia cerca di riscoprire proprio quel genere di opportunità alle quali accennavamo sopra, nel tentativo di utilizzare al meglio e preservare il capitale naturale attraverso gli investimenti che essa genera.

    Per saperne di più su questa tematica, è disponibile la presentazione video realizzata da Chris Kaminker in occasione del World Circular Economy Forum tenutosi a settembre in Canada, in modalità virtuale. Il suo discorso inizia 53 minuti dopo l’avvio della conferenza.  

    Ulteriori approfondimenti sulla nostra strategia Natural Capital sono disponibili qui.

    Informazioni importanti.

    Il presente documento è pubblicato da Lombard Odier Asset Management (Europe) Limited, una società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (“FCA”), iscritta nel registro FCA con il numero 515393.
    Lombard Odier Investment Managers (“LOIM”) è un marchio commerciale.
    Questo documento è fornito esclusivamente a scopo informativo e non costituisce un’offerta o una raccomandazione di acquisto o vendita di titoli o servizi. Il presente documento non è destinato a essere distribuito, pubblicato o utilizzato in qualunque giurisdizione in cui tale distribuzione, pubblicazione o utilizzo fossero illeciti. Il presente documento non contiene raccomandazioni o consigli personalizzati e non intende sostituire un'assistenza professionale in materia di investimenti in prodotti finanziari Prima di effettuare una transazione qualsiasi, l’investitore dovrebbe valutare attentamente se l’operazione è idonea alla propria situazione personale e, ove necessario, richiedere una consulenza professionale indipendente riguardo ai rischi e a eventuali conseguenze legali, normative, creditizie, fiscali e contabili. Il presente documento è proprietà di LOIM ed è rivolto al destinatario esclusivamente per uso personale. Il presente documento non può essere riprodotto (in tutto o in parte), trasmesso, modificato o utilizzato per altri fini senza la previa autorizzazione scritta di LOIM. Questo documento riporta le opinioni di LOIM alla data di pubblicazione.
    Né il presente documento né copie di esso possono essere inviati, portati o distribuiti negli Stati Uniti d’America, nei loro territori e domini o in aree soggette alla loro giurisdizione, oppure a o a favore di US Person. A tale proposito, con l’espressione “US Person” s’intende un soggetto avente cittadinanza, nazionalità o residenza negli Stati Uniti d’America, una società di persone costituita o esistente in uno qualsiasi degli stati, dei territori, o dei domini degli Stati Uniti d’America, o una società di capitali disciplinata dalle leggi degli Stati Uniti o di un qualsiasi loro stato, territorio o dominio, o ogni patrimonio o trust il cui reddito sia soggetto alle imposte federali statunitensi, indipendentemente dal luogo di provenienza.
    Fonte dei dati: se non indicato diversamente, i dati sono elaborati da LOIM.
    Alcune informazioni sono state ottenute da fonti pubbliche ritenute attendibili, ma in assenza di una verifica indipendente non possiamo garantire la loro correttezza e completezza.
    I giudizi e le opinioni qui espresse hanno esclusivamente scopo informativo e non costituiscono una raccomandazione di LOIM a comprare, vendere o conservare un titolo. I giudizi e le opinioni sono validi alla data della presentazione, possono essere soggetti a modifiche e non devono essere intesi come una consulenza di investimento.
    Il presente documento non può essere (i) riprodotto, fotocopiato o duplicato, in alcuna forma o maniera, né (ii) distribuito a persone che non siano dipendenti, funzionari, amministratori o agenti autorizzati del destinatario, senza il previo consenso di Lombard Odier Asset Management (Europe) Limited . Nel Regno Unito, questo documento rappresenta materiale di marketing ed è stato approvato da Lombard Odier Asset Management (Europe) Limited, che è autorizzata e regolamentata dalla FCA. ©2021 Lombard Odier IM. Tutti i diritti riservati.