LOIM tube

    Cubetti di ghiaccio, tizzoni ardenti e il percorso verso lo zero netto: episodio 3

    Cubetti di ghiaccio, tizzoni ardenti e il percorso verso lo zero netto: episodio 3

    A nostro avviso, alcune delle migliori opportunità per la transizione allo zero netto sono offerte da quelle società che dovrebbero essere escluse dalle strategie a basse emissioni di carbonio dati i loro attuali livelli di emissioni, ma che, in virtù delle iniziative attuate per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle stesse, sono sulla strada giusta per la decarbonizzazione.

    Chiamiamo queste opportunità legate alla transizione “cubetti di ghiaccio”, in quanto il loro progresso nella riduzione delle emissioni rispetto ai livelli elevati attuali, al fine di soddisfare gli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi, contribuisce a raffreddare l’economia e a far avanzare la transizione.

    Nel terzo episodio della nostra nuova serie di podcast dedicati ai cubetti di ghiaccio, ai tizzoni ardenti e al percorso verso lo zero netto, Thomas Höhne, Head of Sustainability Research, parla con uno di questi “cubetti di ghiaccio”. Martin Ziegenbalg, Head of Investor Relations di Deutsche Post DHL Group, spiega come l’azienda1 si stia preparando alla transizione verso lo zero netto e stia pianificando il suo futuro nell’ambito della transizione climatica.          

    Thomas Höhne, Head of Sustainability Research: “In Lombard Odier abbiamo elaborato degli indicatori dell’aumento implicito della temperatura, che tengono conto non soltanto dell’impronta di carbonio di un’azienda oggi, ma anche della sua potenziale evoluzione in futuro. Tali indicatori rivelano inoltre se la progressione stia avvenendo a un ritmo sufficientemente rapido da consentire l’allineamento agli obiettivi dell’Accordo di Parigi. Stando alle nostre valutazioni, Deutsche Post DHL Group è proprio una delle poche aziende che sembra realmente muoversi verso l’allineamento all’Accordo di Parigi.”

    Martin Ziegenbalg, Head of Investor Relations di Deutsche Post DHL Group: “Sappiamo che in termini globali il settore dei trasporti è responsabile di oltre il 16% delle emissioni totali di gas a effetto serra. Per questo ci siamo posti obiettivi ambiziosi di riduzione delle emissioni.

    Abbiamo elaborato la cosiddetta “ESG Roadmap 2.0” e stiamo migrando l’intera attività al livello successivo, incardinandola saldamente nella strategia generale del gruppo e articolandola in modo molto chiaro e con obiettivi concreti.”

    Per saperne di più sui cubetti di ghiaccio, i tizzoni ardenti e il percorso verso lo zero netto, ascolta qui sotto l’intero episodio.

    Le tre conclusioni principali per gli investitori

    •    Deutsche Post DHL Group gestisce una flotta globale di oltre 100’000 veicoli di consegna all’ultimo chilometro

    • L’azienda punta all’assenza di emissioni entro il 2050
       
    • Due terzi dell’impronta di carbonio totale dell’azienda derivano dalle emissioni di CO2 legate alle attività di volo

     

    Fonti

    [1] Gli eventuali riferimenti a società o titoli specifici non costituiscono una raccomandazione per l’acquisto, la vendita, la detenzione o l’investimento diretto in tali società o titoli. Non si deve in alcun modo ritenere che le raccomandazioni formulate per il futuro genereranno una remunerazione o eguaglieranno la performance dei titoli discussi nel presente documento.

    informazioni importanti.

    Questo podcast è una comunicazione di marketing ed è stato emesso da Lombard Odier Funds (Europe) S.A. una società per azioni (SA) con sede in Lussemburgo, con sede legale a 291, route d'Arlon, 1150 Lussemburgo, autorizzata e regolamentata dalla CSSF come Società di Gestione ai sensi della Direttiva UE 2009/65/CE, e successive modifiche; e ai sensi della Direttiva UE 2011/61/UE sui gestori di fondi di investimento alternativi (AIFMD). Lo scopo della Società di Gestione è la creazione, la promozione, l’amministrazione, la gestione e la commercializzazione di OICVM lussemburghesi e stranieri, fondi di investimento alternativi (“FIA”) e altri fondi regolamentati, veicoli di investimento collettivo o altri veicoli di investimento, nonché l’offerta di servizi di gestione di portafoglio e di consulenza in materia di investimenti.
    Lombard Odier Investment Managers (“LOIM”) è un nome commerciale.
    Questo podcast è fornito a scopo puramente informativo e non costituisce un'offerta o una raccomandazione per l'acquisto o la vendita di titoli o servizi. Non è destinato alla distribuzione, alla pubblicazione o all’uso in qualsiasi giurisdizione in cui tale distribuzione, pubblicazione o uso sarebbe illegale. Il presente podcast non contiene raccomandazioni o consigli personalizzati e non intende sostituire un’assistenza professionale in materia di investimenti in prodotti finanziari. Gli investimenti sono soggetti a una varietà di rischi. Prima di effettuare qualsiasi operazione, l’investitore deve considerare attentamente l’idoneità di un’operazione alla sua particolare situazione e, se necessario, ottenere una consulenza professionale indipendente sui rischi e le eventuali conseguenze legali, regolamentari, creditizie, fiscali e contabili. Le performance passate non sono una garanzia di rendimento attuale o futuro, e l'investitore può ricevere indietro meno di quanto investito. Il presente podcast è proprietà di LOIM ed è rivolto al destinatario esclusivamente per uso personale. Non può essere riprodotto (in tutto o in parte), trasmesso, modificato o utilizzato per qualsiasi altro scopo senza il previo consenso scritto di LOIM. I contenuti del presente podcast sono destinati a soggetti che si qualificano come investitori professionisti sofisticati e che sono autorizzati o regolamentati per operare sui mercati finanziari o a soggetti che LOIM ritiene in possesso della necessaria competenza, esperienza e conoscenza in relazione agli argomenti di investimento ivi illustrati e dai quali LOIM ha ricevuto assicurazione che sono in grado di prendere decisioni d'investimento autonome e che capiscono i rischi impliciti negli investimenti di cui al presente podcast, o ad altri soggetti che LOIM ha espressamente confermato essere destinatari idonei di questo podcast. Qualora non rientriate in nessuna delle suddette categorie, siete cortesemente invitati a restituire il presente documento a LOIM oppure a distruggerlo; vi consigliamo espressamente di non basarvi sui suoi contenuti e di non fare riferimento a nessuno degli argomenti ivi trattati in materia di investimenti e a non consegnare il presente podcast a terzi. Questo podcast contiene le opinioni di LOIM alla data di pubblicazione. Le informazioni e le analisi ivi contenute si basano su fonti ritenute affidabili.
    In ogni caso, LOIM non garantisce la puntualità, l’accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nel presente podcast, e declina ogni responsabilità in caso di perdita o danno derivante dal suo uso. Tutte le informazioni e le opinioni, così come i prezzi indicati, possono cambiare senza preavviso. Né il presente documento né copie di esso possono essere inviati, portati, o distribuiti negli Stati Uniti d’America, in uno dei suoi territori o possedimenti o aree soggette alla sua giurisdizione, o a beneficio di un Soggetto Statunitense. A tal fine, il termine “Soggetto Statunitense” indica qualsiasi cittadino, di nazionalità o residente degli Stati Uniti d’America, società di persone organizzata o esistente in qualsiasi stato, territorio o possedimento degli Stati Uniti d’America, una società di capitali organizzata secondo le leggi degli Stati Uniti o di qualsiasi stato, territorio o possedimento degli stessi, o qualsiasi proprietà o trust che sia soggetto all’imposta federale sul reddito degli Stati Uniti d’America indipendentemente dalla fonte del suo reddito.
    Fonte delle cifre: se non diversamente specificato, le cifre sono preparate da LOIM.
    Sebbene alcune informazioni siano state ottenute da fonti pubbliche ritenute affidabili, senza una verifica indipendente, non possiamo garantire la loro accuratezza o la completezza di tutte le informazioni disponibili da tali fonti pubbliche.
    I punti di vista e le opinioni espresse hanno solo scopo informativo e non costituiscono una raccomandazione da parte di LOIM di acquistare, vendere o detenere alcun titolo. I giudizi e le opinioni sono validi alla data del presente podcast, possono essere soggetti a modifiche e non devono essere interpretati come consigli di investimento.
    Nessuna parte di questo materiale può essere (i) copiata, fotocopiata o duplicata in qualsiasi forma, con qualsiasi mezzo, o (ii) distribuita a qualsiasi persona che non sia un dipendente, funzionario, amministratore o agente autorizzato del destinatario, senza il previo consenso di Lombard Odier Funds (Europe) S.A.. In Lussemburgo, il presente materiale è un documento di marketing approvato da Lombard Odier Funds (Europe) S.A., autorizzata e regolamentata dalla CSSF.
    ©2022 Lombard Odier IM. Tutti i diritti riservati