Aspetti essenziali di una strategia multi-asset

investment viewpoints

Aspetti essenziali di una strategia multi-asset

Alain Forclaz - Client Portfolio Manager

Alain Forclaz

Client Portfolio Manager

In questo Q&A, il client portfolio manager Alain Forclaz racconta gli aspetti fondamentali della strategia multi-asset di LOIM, Illustrando come ottimizziamo l’allocazione, perché preferiamo strumenti liquidi, cosa comporta il nostro controllo del drawdown e in che modo andiamo incontro alle diverse esigenze di propensione al rischio e rendimento.

 

Qual è l’obiettivo di una strategia multi-asset?

Il nostro obiettivo principale è garantire rendimenti stabili in ogni fase del ciclo, utilizzando investimenti liquidi. Cercare la stabilità significa limitare le perdite. Per questo motivo, la protezione del capitale1 è in primo piano, con una grande attenzione a contenere le possibili perdite. A tal fine, cerchiamo attivamente di diversificare il portafoglio, con un ventaglio di strumenti: come prima cosa, selezioniamo un universo d’investimento diversificato, evitiamo quindi la concentrazione quando definiamo l’allocazione ai diversi asset, aggiungiamo altre fonti di rendimento e usiamo attivamente la liquidità. Crediamo che la liquidità sia l’asset più decorrelato nei momenti di stress e che sia essenziale per controllare attivamente i drawdown.

 

Come viene adattata la strategia multi-asset alle diverse esigenze in termini di propensione al rischio e rendimento? 

Il nostro approccio punta a offrire elevati rendimenti aggiustati per il rischio, con uno Sharpe ratio compreso tra 0,7 e 1. Questo è fondamentale, perché aumenta la versatilità della strategia. Seguendo la stessa filosofia, all’interno della proposta All Roads offriamo diversi profili di rischio e rendimento: il target di rendimento complessivo va da cash+2% a cash+8%, con il fondo principale che si situa a metà strada, con cash+3,5%2. In tutti i casi, operiamo con un budget di rischio chiaramente dichiarato e che esprimiamo in termini di maximum drawdown su periodi di 12 mesi consecutivi. Per i nostri tre profili, i maximum drawdown sono del 5%, 10% e 17,5%.

I diversi profili vogliono andare incontro alle preferenze e agli obiettivi di un’ampia gamma di investitori, nella consapevolezza che una sola offerta non è necessariamente adatta a tutti. Questa flessibilità consente alla gamma del Fondo di funzionare trasversalmente come sostituto di un’allocazione fixed income, azionaria o core “all-in”. In quest’ultimo ruolo, la strategia è utilizzata all’interno dello schema pensionistico di Lombard Odier, dove rappresenta il 25% del portafoglio complessivo. 

 

Perché la scelta di operare in un universo d’investimento liquido?

Crediamo che la liquidità sia fondamentale per gestire attivamente i drawdown. All Roads è un investimento con un orizzonte di breve-medio termine (tipicamente 1-3 anni), dove crediamo si debba posizionare un’allocazione core. È corretto che gli investitori con un orizzonte d’investimento più a lungo termine sfruttino le opportunità offerte dalle asset class illiquide, che tuttavia non sono adatte a un’allocazione core.

Un approccio multi-asset ha l’intero universo d’investimento a disposizione: investiamo in azioni, debito sovrano, credito e commodity, prevalentemente tramite derivati liquidi (futures, swap), che oggi sono tra gli strumenti più liquidi sul mercato. 

 

Come vengono affrontati i rischi di diversi cicli economici? Come aggiungete fonti di rendimento?

Il cambiamento del contesto economico è, in effetti, una delle poche certezze dell’investimento. Questo cambiamento invariabilmente genera imprevedibilità e rischia di compromettere l’obiettivo del nostro investimento, ossia garantire una performance costante. Ecco perché bilanciamo attentamente l’esposizione per affrontare meglio diversi cicli economici. Questo significa che l’asset allocation strategica tiene conto del modo in cui gli asset possono reagire a scenari, ad esempio, di espansione economica, contrazione e shock inflazionistici. L’allocazione cerca inoltre di diversificare l’impatto di ogni scenario sul portafoglio.

In questi contesti economici, è importante notare che i premi al rischio tendono a reagire in maniera piuttosto prevedibile. Ad esempio, in caso di espansione i premi più remunerativi giungono dalle azioni. In un contesto di contrazione, le variabili più sensibili sono credito e duration. Infine, in un contesto inflazionistico, le obbligazioni legate all’inflazione e le commodity sono i canali d’investimento migliori.

Cerchiamo ulteriori rendimenti aggiungendo fonti che non dipendono dal ciclo economico, ma che cercano invece di sfruttare gli orientamenti comportamentali o le inefficienze di mercato, come tendenze cross-asset e carry. Nel caso delle tendenze cross-asset, preferiamo mercati con momentum positivo, invece che negativo. Per il carry, ci orientiamo verso asset high yield. Storicamente, le strategie trend-following e carry generano valore per gli investitori su lunghi periodi di tempo3. Un approccio trend-following offre inoltre ulteriore diversificazione nei periodi di crisi azionaria.

Inserire fonti di rendimento aggiuntive è fondamentale per migliorare i proventi, soprattutto in periodi di rendimenti inferiori alla media, e non compromette in alcun modo la liquidità. Al contrario, aiuta a diversificare il portafoglio sfruttando le inefficienze del mercato.

 

Qual è l'approccio del Fondo al controllo del drawdown?

Tutti i modelli di asset allocation, che siano basati sul rischio o sul capitale, che siano sistematici o discrezionali, possono trovarsi ad affrontare condizioni di mercato avverse e talvolta fallire. Per proteggere i portafogli da tali rischi, crediamo fortemente nella necessità di un controllo del rischio integrato.

Questa parte del processo è separata dall’asset allocation e dipende da un budget di rischio predeterminato che riflette la tolleranza al rischio dell’investitore. La chiamiamo gestione dinamica del drawdown ed è un pilastro fondamentale della nostra filosofia.

In parole semplici, l’esposizione al rischio complessiva del portafoglio può essere aumentata o ridotta sulla base delle dinamiche del mercato, sempre con l’obiettivo di proteggere il capitale. Questo significa ridurre l'esposizione del portafoglio e trasformarla in liquidità in caso di perdite. L’esposizione al rischio viene anche adeguata per cogliere le riprese del mercato o per mitigarne ulteriori debolezze. Infine, inseriamo delle strategie di hedging che cercano di garantire un’esposizione long alla volatilità in tutti i mercati, per proteggere il portafoglio da shock improvvisi.

 

Tre parole per descrivere l’approccio multi-asset.

Flessibile, dinamico e versatile.

 

I termini chiave sono illustrati nel glossario

fonti.

1La protezione del capitale è un obiettivo della costruzione del portafoglio e non può essere garantita..

2Il rapporto performance/rischio target è un obiettivo della costruzione del portafoglio. Non rappresenta il rapporto performance/rischio passato e non può essere rappresentativo dell'effettivo apporto performance/rischio futuro. I target di performance si intendono al lordo delle commissioni. Il total expense ratio (TER) per le diverse classi di azioni va dallo 0,08% al 2,34%. La classe di azioni S ha un TER dello 0,08%, la classe di azioni R del 2,34%, la classe di azioni I dello 0,66%, la classe di azioni N dello 0,70%, la classe di azioni M dello 0,85% e la classe di azioni P dell’1,30%.

3Fonte: Bloomberg, calcoli LOIM. Solo a fini illustrativi. La performance passata non è garanzia dei risultati futuri Dati del 1977-2017.

informazioni importanti.

RISERVATO AGLI INVESTITORI PROFESSIONISTI
Il presente documento è pubblicato da Lombard Odier Asset Management (Europe) Limited, una società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (“FCA”), iscritta nel registro della FCA con il numero 515393.
Lombard Odier Investment Managers (“LOIM”) è un marchio commerciale.
Questo documento è fornito esclusivamente a scopo informativo e non costituisce un’offerta o una raccomandazione di acquisto o vendita di titoli o servizi. Il presente documento non è destinato a essere distribuito, pubblicato o utilizzato in qualunque giurisdizione in cui tale distribuzione, pubblicazione o utilizzo fossero illeciti. Il presente documento non contiene raccomandazioni o consulenze personalizzate e non intende sostituire un'assistenza professionale in materia di investimenti in prodotti finanziari. Prima di effettuare una transazione qualsiasi, l’investitore dovrebbe valutare attentamente se l’operazione è idonea alla propria situazione personale e, ove necessario, richiedere una consulenza professionale indipendente riguardo ai rischi e a eventuali conseguenze legali, normative, creditizie, fiscali e contabili. Il presente documento è proprietà di LOIM ed è rivolto ai destinatari esclusivamente per uso personale. Il presente documento non può essere riprodotto (in tutto o in parte), trasmesso, modificato o utilizzato per altri fini senza la previa autorizzazione scritta di LOIM. I contenuti del presente documento sono destinati a soggetti che si qualificano come investitori professionisti sofisticati e che sono autorizzati o regolamentati per operare sui mercati finanziari o a soggetti che LOIM ritiene in possesso della necessaria competenza, esperienza e conoscenza in relazione agli argomenti di investimento ivi illustrati e dai quali LOIM ha ricevuto assicurazione che sono in grado di prendere decisioni d'investimento autonome e che capiscono i rischi impliciti negli investimenti di cui al presente documento, o ad altri soggetti che LOIM ha espressamente confermato essere destinatari idonei di questo documento. Qualora non rientriate in nessuna delle suddette categorie, siete cortesemente invitati a restituire il presente documento a LOIM oppure a distruggerlo; vi consigliamo espressamente di non basarvi sui suoi contenuti e di non fare riferimento a nessuno degli argomenti ivi trattati in materia di investimenti e a non consegnare il presente documento a terzi. Questo documento riporta le opinioni di LOIM alla data di pubblicazione. Le informazioni e le analisi contenute nel presente documento si basano su fonti ritenute attendibili. In ogni caso, LOIM non garantisce la puntualità, l’accuratezza o la completezza delle informazioni contenute nel presente documento, e declina ogni responsabilità in caso di perdita o danno derivante dal suo uso. Tutte le informazioni e opinioni nonché i prezzi indicati sono soggetti a modifica senza preavviso. Né il presente documento né copie di esso possono essere inviati, portati o distribuiti negli Stati Uniti d’America, nei loro territori e domini o in aree soggette alla loro giurisdizione, oppure a o a favore di US Person. A tale proposito, con l’espressione “US Person” s’intende un soggetto avente cittadinanza, nazionalità o residenza negli Stati Uniti d’America, una società di persone costituita o esistente in uno qualsiasi degli stati, dei territori, o dei domini degli Stati Uniti d’America, o una società di capitali disciplinata dalle leggi degli Stati Uniti o di un qualsiasi loro stato, territorio o dominio, o ogni patrimonio o trust il cui reddito sia soggetto alle imposte federali statunitensi, indipendentemente dal luogo di provenienza.
Fonte dei dati: se non indicato diversamente, i dati sono elaborati da LOIM.
Alcune informazioni sono state ottenute da fonti pubbliche ritenute attendibili, ma in assenza di una verifica indipendente non possiamo garantire la loro correttezza e completezza.
I giudizi e le opinioni qui espresse hanno esclusivamente scopo informativo e non costituiscono una raccomandazione di LOIM a comprare, vendere o conservare un titolo. I giudizi e le opinioni sono validi alla data della presentazione, possono essere soggetti a modifiche e non devono essere intesi come una consulenza di investimento.
Il presente documento non può essere (i) riprodotto, fotocopiato o duplicato, in alcuna forma o maniera, né (ii) distribuito a persone che non siano dipendenti, funzionari, amministratori o agenti autorizzati del destinatario, senza il previo consenso di Lombard Odier Asset Management (Europe) Limited. Nel Regno Unito questo documento rappresenta una promozione finanziaria ed è stato approvato da Lombard Odier Asset Management (Europe) Limited, che è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority.
© 2019 Lombard Odier Investment Managers – tutti i diritti riservati