Le opportunità create dai mutamenti delle correlazioni nei mercati emergenti

investment viewpoints

Le opportunità create dai mutamenti delle correlazioni nei mercati emergenti

Didier Rabattu - Head of Equity

Didier Rabattu

Head of Equity

Nell’ultimo decennio gli sviluppi nei mercati valutari hanno modificato quelle che una volta erano le forti correlazioni esistenti fra tutte le economie del Mercati Emergenti (ME). Queste nuove condizioni si impongono all’attenzione degli investitori perché riteniamo che, in questo momento, quest’area del mondo offra una crescente diversificazione delle opportunità di investimento.

Le classi di attivi dei ME, azioni e obbligazioni, sono sempre state fortemente correlate fra di loro perché sono prezzate in dollari statunitensi, quindi il loro andamento è strettamente legato al tasso di cambio. Questa correlazione era talmente forte da spingere alcuni a definire il tasso di cambio come la “madre” di tutti gli investimenti e di tutte le correlazioni in questi paesi in via di sviluppo, con gli effetti dei tassi di cambio che amplificano le variazioni dei prezzi di mercato.

Pertanto, quando il valore degli investimenti nei ME sale e le valute dei ME si apprezzano nei confronti del dollaro, i guadagni sono elevati. Questo è quanto si è verificato nel 2017. Per contro, il 2018 ha evidenziato una sottoperformance per l’effetto congiunto del deprezzamento delle valute dei ME e del calo dei prezzi degli attivi sottostanti (azioni e obbligazioni).

In tempi più recenti abbiamo assistito ad una riduzione didi queste  correlazioni e ciò, a nostro avviso, è un primo segnale di una crescente divergenza e quindi diversificazione all’interno dei mercati emergenti. . Anche livello di singolo paese, come nel caso di  Corea, Brasile o Russia e Cina assistiamo ad una crescente diversificazione fra le diverse asset class. Inoltre alcune valute dei ME si sono rafforzate più di altre, ampliando queste divergenze sia in termini di rendimento che volatilità.

Ad ogni modo, riteniamo che una tale analisi a livello aggregato sia troppo macroscopica. Gli investitori non dovrebbero limitarsi alle sole correlazioni fra paesi ma anche alle correlazioni fra classi di attivi all’interno di ciascun paese.

Tale analisi dettagliata produce risultati interessanti. Le diverse asset class  di paesi con valute strutturalmente forti presentano bassi livelli di correlazione, in linea con quelli dei mercati sviluppati. Al contrario, paesi con valute strutturalmente deboli mostrano al loro interno,  correlazioni elevate. . Come investitori dobbiamo pertanto incorporare questi aspetti in modo più strutturato nel nostro approccio ai mercati emergenti riconoscendo che questi fenomeni presentano rischi ma anche opportunità.

Chi investe nei mercati emergenti tende a disinvestire quando la situazione diventa volatile ma riteniamo che in presenza di correlazioni minori questa tendenza si possa invertire. È chiaro perciò che, a nostro avviso, è necessario un approccio sempre più strutturato all’investimento nei ME. Prima di tutto l’allocazione fra classi di attivi deve avvenire in base ai singoli paesi. Poi, il rischio di cambio relativo ad alcuni paesi dovrebbe essere gestito con allocazioni e coperture. Questa metodologia consente agli investitori di trarre vantaggio da una maggiore de-correlazione e di realizzare quindi maggiori rendimenti aggiustati per il rischio con una minore volatilità.

Graph-1.jpg

 

Graph-2.jpg

Analisi condotta confrontando le componenti dell’indice GBI-EM di JPMorgan  per ciascun paese con l’indice azionario (in dollari USA) di ciascun paese.

important information.

Il presente documento è stato pubblicato da Lombard Odier Funds (Europe) S.A., una società per azioni di diritto lussemburghese avente sede legale a 291, route d’Arlon, 1150 Lussemburgo, autorizzata e regolamentata dalla CSSF quale Società di gestione ai sensi della direttiva europea 2009/65/CE e successive modifiche e della direttiva europea 2011/61/UE  sui gestori di fondi di investimento alternativi (direttiva AIFM). Scopo della Società di gestione è la creazione, promozione, amministrazione, gestione e il marketing di OICVM lussemburghesi ed esteri, fondi d’investimento alternativi ("AIF") e altri fondi regolamentati, strumenti di investimento collettivo e altri strumenti di investimento, nonché l’offerta di servizi di gestione di portafoglio e consulenza per gli investimenti.

Lombard Odier Investment Managers (“LOIM”) è un marchio commerciale.

Questo documento è fornito esclusivamente a scopo informativo e non costituisce un’offerta o una raccomandazione di acquisto o vendita di titoli o servizi. Il presente documento non è destinato a essere distribuito, pubblicato o utilizzato in qualunque giurisdizione in cui tale distribuzione, pubblicazione o utilizzo fossero illeciti. Il presente documento non contiene raccomandazioni o consigli personalizzati e non intende sostituire un'assistenza professionale in materia di investimenti in prodotti finanziari. Prima di effettuare una transazione qualsiasi, l’investitore dovrebbe valutare attentamente se l’operazione è idonea alla propria situazione personale e, ove necessario, richiedere una consulenza professionale indipendente riguardo ai rischi e a eventuali conseguenze legali, normative, creditizie, fiscali e contabili. Il presente documento è proprietà di LOIM ed è rivolto al destinatario esclusivamente per uso personale. Il presente documento non può essere riprodotto (in tutto o in parte), trasmesso, modificato o utilizzato per altri fini senza la previa autorizzazione scritta di LOIM. Questo documento riporta le opinioni di LOIM alla data di pubblicazione.

Né il presente documento né copie di esso possono essere inviati, portati o distribuiti negli Stati Uniti d’America, nei loro territori e domini o in aree soggette alla loro giurisdizione, oppure a o a favore di US Person. A tale proposito, con l’espressione “US Person” s’intende un soggetto avente cittadinanza, nazionalità o residenza negli Stati Uniti d’America, una società di persone costituita o esistente in uno qualsiasi degli stati, dei territori, o dei domini degli Stati Uniti d’America, o una società di capitali disciplinata dalle leggi degli Stati Uniti o di un qualsiasi loro stato, territorio o dominio, o ogni patrimonio o trust il cui reddito sia soggetto alle imposte federali statunitensi, indipendentemente dal luogo di provenienza.

Fonte dei dati: se non indicato diversamente, i dati sono elaborati da LOIM.

Alcune informazioni sono state ottenute da fonti pubbliche ritenute attendibili, ma in assenza di una verifica indipendente non possiamo garantire la loro correttezza e completezza.

I giudizi e le opinioni qui espresse hanno esclusivamente scopo informativo e non costituiscono una raccomandazione di LOIM a comprare, vendere o conservare un titolo. I giudizi e le opinioni sono validi alla data della presentazione, possono essere soggetti a modifiche e non devono essere intesi come una consulenza di investimento. Non dovrebbero essere intesi come una consulenza di investimento.

Il presente documento non può essere (i) riprodotto, fotocopiato o duplicato, in alcuna forma o maniera, né (ii) distribuito a persone che non siano dipendenti, funzionari, amministratori o agenti autorizzati del destinatario, senza il previo consenso di Lombard Odier Funds (Europe) S.A. ©2019 Lombard Odier IM. Tutti i diritti riservati.